Per Zelensky si può trovare un «compromesso» con la Russia su Crimea e Donbass | Rolling Stone Italia
Home Politica

Per Zelensky si può trovare un «compromesso» con la Russia su Crimea e Donbass

Il presidente ucraino ha però dichiarato di non essere disposto ad accettare un ultimatum dal Cremlino

Foto di Sergei Supinski / AFP via Getty Images

Alla fine Zelensky è stato costretto a cedere, accettando parte delle richieste territoriali avanzate dalla Russia negli ultimi anni. Lo ha confermato in un’intervista concessa alla ABC.

«Se parliamo di territori temporaneamente occupati e repubbliche non riconosciute da nessuno», ha detto Zelensky, rispondendo a una domanda sulla richiesta di riconoscere la Crimea come parte della Russia e il Donbass come repubblica indipendente, «possiamo discutere e trovare un compromesso».

Zelesnky ha poi aggiunto che «Per me è importante sapere come la gente che vuole essere parte dell’Ucraina vivrà in quei territori», rivendicando alcune «garanzie di sicurezza»; per il presidente Ucraino, «la cosa importante è che Putin cominci a dialogare». Zelensky ha però confermato di non essere disposto ad accettare un ultimatum dal Cremlino.

Altre notizie su:  guerra Russia Ucraina Zelensky