Home Politica

Papa Francesco ha aperto alle unioni civili per le coppie omosessuali

"Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo".

VINCENZO PINTO/AFP via Getty Images

Come riporta Repubblica, in Francesco, documentario di Evgeny Afineevsky in uscita oggi alla Festa di Roma, Papa Francesco si è espresso con forza in favore delle unioni civili per le persone omosessuali – affermando che sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia e che dovrebbero essere tutelate allo stesso modo delle coppie eterosessuali.

“Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti legalmente. Mi sono battuto per questo”, afferma il pontefice. 

Si tratta di un’affermazione che riflette un lungo percorso interno alla Chiesa, accelerato dall’elezione di Papa Francesco. Negli ultimi anni la Chiesa cattolica ha infatti riconosciuto la necessità di una legislazione ad hoc sul tema delle coppie omosessuali, per mettere ordine dal punto di vista giuridico, purché ciò non si sovrapponga con l’istituto del matrimonio. Il discorso del Papa nel film testimonia questo percorso ed è rivolto prima di tutto alla stessa Chiesa, al cui interno questo tema rimane controverso.