Home Politica

Partecipando ai comizi di Trump accetti di non fargli causa se ti prendi il coronavirus

I fan che volevano comprare i biglietti per il prossimo comizio di Trump hanno dovuto accettare di sollevarlo da ogni responsabilità in caso contraggano il COVID. Make America Great Again, ma a tuo rischio e pericolo

Foto: Evan Vucci/AP/Shutterstock

Donald Trump usa spesso la giustizia e le cause come un mezzo per ottenere quello che vuole. Oggi che è presidente degli Stati Uniti nel bel mezzo di una pandemia, ha cominciato a richidere a tutti quelli che vogliono partecipare ai suoi comizi politici di accettare di non fargli causa in caso contraggano il coronavirus lì. 

Mentre la situazione COVID-19 negli Stati Uniti è tutt’altro che risolta, Trump ha appena annunciato il suo primo comizio da quando la diffusione dell’epidemia ha costretto buona parte del Paese a chiudersi in casa lo scorso marzo. E i suoi sostenitori che vogliono prenotare i posti per il suo comizio a Tulsa, Oklahoma, si trovano davanti questo disclaimer nel momento di registrarsi per comprare i biglietti: “Cliccando ‘registrati’ qui sotto stai riconoscendo che in ogni spazio pubblico dove sono presenti delle persone esiste un rischio di esposizione al COVID-19. Partecipando al comizio, tu e tutti gli altri ospiti vi assumete tutti i rischi relativi all’esposizione al COVID-19 e accettate di sollevare da ogni responsabilità Donald J. Trump for President, Inc.; BOK Center; ASM Global; o i loro affiliati, direttori, impiegati, agenti, contractor o volontari rispetto a qualsiasi vostra malattia o infortunio”.

La decisione di Trump di tenere questo comizio sottolinea soltanto ciò che si sapeva da tempo – che non gli interessa del benessere e della sicurezza dei suoi sostenitori. Se gliene fregasse qualcosa, ascolterebbe il suo stesso Center for Disease Control, che continua a raccomandare di “evitare i grandi assembramenti” di persone.

Ma Trump ha ignorato le raccomandazioni del CDC da quando il virus è comparso per la prima volta negli Stati Uniti. Ha preso in giro chi portava una mascherina in pubblico e probabilmente non ne porterà una al suo comizio. Il che vuol dire che se il Presidente degli Stati Uniti ti passa il coronavirus, non puoi legalmente fargli nulla. Make America Great Again, ma a tuo rischio e pericolo.