I maori vogliono che i no vax smettano di usare la haka nelle loro manifestazioni | Rolling Stone Italia
Home Politica

I maori vogliono che i no vax smettano di usare la haka nelle loro manifestazioni

La haka Ka Mate, il famoso canto di guerra reso popolare dagli All Blacks, stava cominciando a venire usata anche dai no vax. I maori non sono d'accordo

Silvia Lore/Getty Images

Gli Ngati Toa, una tribù maori della Nuova Zelanda unanimemente considerata – e riconosciuta come tale dalla legge neozelandese – la custode culturale della haka Ka Mate, il famoso canto di guerra reso popolare dalla squadra di rugby neozelandese All Blacks che la eseguono prima di ogni partita, ha lanciato un messaggio ufficiale ai no vax di tutto il mondo perché smettano di usarla nelle loro manifestazioni.

La haka Ka Mate, diventata nota in tutto il mondo come espressione di forza e risolutezza, aveva infatti cominciato a venire usata durante la manifestazione contro le restrizioni legate al coronavirus.

“Ngati Toa condanna l’uso della haka Ka Mate per promuovere messaggi contrari alla vaccinazione anti-Covid-19”, ha detto in una nota la tribù. “Insistiamo affinché i manifestanti smettano immediatamente di usare il nostro taonga (tesoro culturale)”.