L'Italia ha sospeso in via precauzionale la somministrazione del vaccino AstraZeneca | Rolling Stone Italia
Home Politica

L’Italia ha sospeso in via precauzionale la somministrazione del vaccino AstraZeneca

Lo ha annunciato Aifa, che fino a ieri continuava a sostenere che tra i decessi e il vaccino non ci fosse alcuna causalità. Si tratta comunque di una misura precauzionale

MARKKU ULANDER/Lehtikuva/AFP via Getty Images

Come riporta Repubblica, Aifa – Agenzia Italiana del Farmaco – ha sospeso in via precauzionale l’utilizzo del vaccino di AstraZeneca in tutta Italia. La decisione è arrivata dopo che diversi Paesi, tra cui la Germania e la Francia, avevano fatto lo stesso e in seguito alle segnalazioni di casi di problemi circolatori e decessi riscontrati in alcune persone a cui era stato somministrato il vaccino.

La decisione di Aifa arriva “in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema” ed è stata presa “in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei. Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso”. Secondo Repubblica, la decisione è stata presa dopo un colloquio tra il premier Draghi e il ministro della Salute Speranza, che a sua volta aveva parlato con i ministri della Salute di Germania, Francia e Spagna.

La decisione di Aifa è arrivata all’improvviso: fino a questa mattina l’agenzia aveva continuato a sostenere la sicurezza del vaccino Astrazeneca. In un comunicato aveva detto che i decessi “verificatisi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca hanno un legame solo temporale. Nessuna causalità è stata dimostrata tra i due eventi. L’allarme legato alla sicurezza del vaccino AstraZeneca non è giustificato”.