L’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano è stato condannato a 13 anni di carcere | Rolling Stone Italia
Home Politica

L’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano è stato condannato a 13 anni di carcere

L'ex sindaco di Riace diventato famoso per aver messo in piedi un sistema di accoglienza per migranti nella sua città è stato condannato in primo grado a 13 anni, in quella che molte voci a sinistra chiamano una "sentenza politica"

Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace

Domenico “Mimmo” Lucano, l’ex sindaco di Riace diventato famoso per aver messo in piedi un sistema di accoglienza per migranti nella sua città, è stato condannato oggi in primo grado a 13 anni e due mesi di carcere per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, truffa, peculato e abuso d’ufficio. Si tratta di quasi il doppio della pena che era stata chiesta dall’accusa. 

Arrestato nell’ottobre del 2013, Lucano era stato accusato di associazione a delinquere per commettere reati contro la pubblica amministrazione, la fede publbica e il patrimonio. Durante il processo, il pubblico ministero avveva detto che le azioni illecite di Lucano erano state determinate da “interessi di natura politica”. “Non era importante a qualità dell’accoglienza ma far lavorare i riacesi così da conseguire, quale contraccambio, un sostegno politico elettorale”.

Diversi commentatori hanno parlato di processo “politico”, sostenendo che Lucano sia vittima di una persecuzione giudiziaria – soprattutto per l’entità della pena comminata che, hanno fatto notare in molti, supera quella a cui è stato condannato il terrorista Luca Traini, autore della sparatoria di Macerata nel 2018.