Home Politica

Lega, accolta la richiesta sul sequestro di 49 milioni

Il tribunale del Riesame di Genova ha accolto la richiesta per il sequestro dei fondi del partito guidato da Matteo Salvini

L'attuale segretario Matteo Salvini insieme all'ex segretario della Lega, Umberto Bossi

Il tribunale del Riesame di Genova ha accolto il ricorso della Procura che vede coinvolta la Lega in merito ai rimborsi elettorali non dovuti dal 2008 al 2010 per cui si stima che il partito all’epoca guidato da Umberto Bossi abbia perpetuato una truffa ai danni dello stato per una cifra stimata attorno ai 49 milioni di euro.

Una truffa per cui già sono stati in condannati in primo grado l’ex segretario del partito, l’ex tesoriere Francesco Belsito e tre ex revisori dei conti.

Attualmente i fondi sequestrati al partito guidato da Matteo Salvini ammonterebbero a circa tre milioni mentre le casse del partito si aggirerebbero a una cifra complessiva di cinque milioni di euro.

Leggi anche