Home Politica

La nave Ever Given è stata disincagliata dal canale di Suez

Il traffico nel canale non è ancora ripreso, e si stima che la settimana di stop abbia provocato perdite per miliardi di euro

Gokturk-1 Observation Satellite/Anadolu Agency via Getty Images

Questa notte, con l’aiuto dell’alta marea, la nave Ever Given, che da martedì scorso era incagliata nel canale di Suez bloccando il traffico marittimo in entrambe le direzioni tra il Mediterraneo e l’oceano Indiano e causando miliardi di dollari di perdite, è stata disincagliata ed è tornata parzialmente a galleggiare. 

Le operazioni per cercare di sboccare il canale di Suez andavano avanti da giorni: si stava cercando di rimorchiare la nave da entrambi i lati per raddrizzarla mentre con delle scavatrici si allargavano gli argini del canale di Suez. A un certo punto sembrava anche che non ci si sarebbe riusciti e che per liberare la nave sarebbe stato necessario prima alleggerirla del carico, scaricando i 20mila container che trasporta – un’operazione che avrebbe richiesto diversi giorni. 

In una settimana di blocco del canale di Suez – da cui passa circa il 7% del traffico mercantile del mondo – le ripercussioni sull’economia globale sono state pesanti: le perdite stimate vanno dai 5 agli 8,5 miliardi di euro, mentre il prezzo delle spedizioni marittime e del petrolio è già raddoppiato. 

Intanto, il traffico nel canale di Suez non è ancora ripreso: ieri la fila delle navi che attendevano di entrarvi era piuttosto lunga, composta da circa 300 navi.