Home Politica

Il villaggio austriaco di Fucking cambierà nome

I residenti non ne potevano più dei turisti che venivano a rubare i cartelli stradali con il nome del villaggio o peggio, a farci sesso sotto

ALEXANDER KLEIN/AFP via Getty Images

Come riporta Politico, l’ennesima brutta notizia di questo 2020 è che Fucking, ridente villaggio austriaco dal nome buffo, ha deciso di cambiare il suo nome in Fugging. 

Negli anni, il villaggio – che ha 100 abitanti e si trova a nord di Salisburgo – era diventato una specie di attrazione turistica proprio per via del suo nome, ma le autorità locali hanno preso la decisione di cambiarlo perché la fama del villaggio faceva sì che i cartelli stradali con il nome del villaggio venissero continuamente rubati. Secondo il sito Kurier, i residenti avevano cercato di impedirlo bloccando le basi dei cartelli con il cemento, ma senza successo. 

Non solo: il nome del villaggio ha causato negli anni anche altri problemi. Nel 2012 c’erano stati casi di coppie che si appartavano per fare sesso di fronte ai cartelli, mentre intraprendenti imprenditori locali sfruttavano il nome del villaggio per prodotti come le “Fucking Christmas cards” e la “Fucking beer”. 

Quindi niente, da fare. Il cambio nome sarà effettivo dal 1 gennaio 2021, e da allora ci resterà soltanto Sesso, provincia di Reggio Emilia.