Il referendum sulla cannabis legale ha già raccolto 100mila firme in 24 ore | Rolling Stone Italia
Home Politica

Il referendum sulla cannabis legale ha già raccolto 100mila firme in 24 ore

"Dicevano 'la gente non gliene frega niente di politica'. Scoprirono che la gente aveva solo bisogno di altra politica e di nuovi strumenti per partecipare", ha commentato Marco Cappato

Dopo il grande successo della campagna per un referendum sull’eutanasia legale, anche quella per un referendum sulla cannabis legale sembra aver ottenuto un enorme successo. Dopo 24 ore dal lancio, infatti, sono state già raccolte oltre 100mila delle 500mila firme che servono per indire il referendum. Un dato che ora fa apparire raggiungibile quel traguardo, che a prima vista poteva sembrare difficile da raggiungere visto che la scadenza per presentare le firme è il prossimo 30 settembre. 

Il testo depositato dai promotori dell’iniziativa – tra cui in prima fila spicca l’Associazione Luca Coscioni – “elimina il reato di coltivazione, rimuove le pene detentive per qualsiasi condotta legata alla cannabis e cancella la sanzione amministrativa del ritiro della patente”. Per aderire basta accedere al form dedicato e autenticarsi con lo Spid.

Significativo il commento di Marco Cappato, tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, dopo il grande successo delle prime 24 ore di campagna: “Dicevano ‘la gente non gliene frega niente di politica’. Scoprirono che la gente aveva solo bisogno di altra politica e di nuovi strumenti per partecipare”.

Per firmare a favore del referendum sulla cannabis legale, clicca qui.