Il generale Figliuolo: «Vaccinare chiunque passa» | Rolling Stone Italia
Home Politica

Il generale Figliuolo: «Vaccinare chiunque passa»

Una presa di posizione netta da parte del Commissario straordinario Covid per smontare le polemiche sulla sicurezza dei vaccini: se chi ha diritto al vaccino lo vuole bene, altrimenti lo diamo a qualcun altro

Screenshot via Twitter

Ieri sera a Che tempo che fa il generale Francesco Paolo Figliuolo, nominato da Draghi nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid, ha parlato del nuovo piano vaccinale – quello che vorrebbe vaccinare tutti gli italiani entro l’estate. E nel farlo ha detto una cosa che sta facendo discutere: se chi ne ha diritto rifiuta i vaccini o non si presenta bisogna vaccinare chi viene subito dopo nella lista delle categorie prioritarie oppure, “vaccinare chiunque passa”. 

“Questo discorso sulle dosi lo voglio approfondire, perché bisogna utilizzare il buonsenso”, ha detto Figliuolo. “Se ci sono le classi prioritarie che possono utilizzarle bene, sennò si va su classi vicine e sennò chiunque passa va vaccinato. Questo bisogna fare”. Accompagnato da gesti di approvazione di Roberto Burioni, presente in studio. 

Il concetto è chiaro: le dosi una volta tirate fuori dal frigorifero devono essere usate. Quello che avanza va usato o buttato via e non possiamo permetterci di buttare via niente. Da qui, di fronte alle polemiche degli ultimi giorni sulla tanta gente che ha rifiutato il vaccino dopo le notizie (prive di fondamento) collegate a casi di decessi di persone vaccinate con dosi AstraZeneca, le parole dure del Commissario. Se hai diritto al vaccino e non lo vuoi, non è che possiamo stare ad aspettare che cambi idea. Lo facciamo a qualcun altro.