I commenti di Fedez all’affossamento del ddl Zan in Senato | Rolling Stone Italia
Home Politica

I commenti di Fedez all’affossamento del ddl Zan in Senato

"Bravi tutti", ha scritto il cantante in una storia Instagram, prima di commentare la discussione surreale che ha preceduto l'affossamento del disegno di legge

Dopo l’affossamento definitivo del ddl Zan oggi in Senato – arrivato al termine di una discussione surreale – sono state tante le reazioni di indignazione, delusione e rabbia da parte della sinistra italiana, che proprio della legge contro l’omolesbobitransfobia aveva fatto un po’ una bandiera politica. Tra queste c’è quella di Fedez, che è stato un grande promotore della legge e che ha commento più volte sia su Instagram che su Twitter.

Su Twitter il cantante si è espresso in modo ironico contro Renzi, colpevole di aver disertato la votazione in Senato per volare in Arabia Saudita dov’era stato invitato a parlare a una conferenza. “Ma il Renzi che si proclamava paladino dei diritti civili è lo stesso che oggi pare sia volato in Arabia Saudita mentre si affossava il DDL Zan? per celebrare la libertà di parola organizziamo una partitella a scarabeo con Kim Jong-un? Gran tempismo. Comunque bravi tutti”.

Su Instagram invece Fedez è stato meno esplicito e più arrabbiato: “Bravi tutti”, ha scritto condividendo la notizia dell’affossamento del ddl Zan. 

E poi ha pubblicato nelle storie una serie di estratti della discussione in Senato commentando così: “Mi piace ricordavi così. Discussione in Senato in cui avete dato spettacolo” e prendendosela ancora con Renzi: “Un saluto al caro Renzi che ci ha trapanato i coglioni per mesi e oggi pare fosse in Arabia Saudita (paese in cui l’omosessualità è accettata con un piccolo prezzo da pagare… la pena di morte. Ancora tanti complimenti a voi”.

“Non dimentichiamoci le grandi argomentazioni dei nostri senatori”, ha proseguito, citando una parte di un intervento pronunciato durante la discussione in Senato, “‘Se Dio ci avesse voluto così avremmo potuto cambiare sesso da soli”.