Home Politica

Guarda un senatore che cita Elio e le Storie Tese durante la fiducia a Conte

"Abbiamo di fronte a noi un governo dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa"

Come saprete se avete seguito la politica italiana negli ultimi giorni, ieri la crisi di governo è rientrata dopo che il Senato ha votato la fiducia a Conte con 156 voti favorevoli, 140 contrari e 16 astenuti – un risultato che è arrivato alla fine di una giornata estenuante, cominciata la mattina con il discorso di Conte e finita la sera con il voto. Ma in questa giornata estenuante ci sono stati anche momenti alti.

Come ad esempio il discorso del senatore leghista Bagnai, che a un certo punto ha deciso – impassibile – di citare Elio e le Storie Tese. E in particolare Il vitello dai piedi di balsa, una delle loro canzoni più famose: “Per citare un altro poeta, abbiamo di fronte a noi un governo dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa, che campa su una menzogna”.

Immediato il commento di Rocco Tanica, … : “Non litigate nel nostro nome. Firmato #Eelst di Centro per l’estremismo monarchico bi-partisan comunistico fascistico con l’Europa anarchica unita frammentata nel Mondo”