Home Politica

Guarda dei militanti di Forza Nuova che non riescono a bruciare la bandiera dell’UE

Quanti fascisti ci vogliono per bruciare una bandiera dell'Unione Europea? Sicuramente più di tre

Screenshot via Twitter

Nella galassia neofascista italiana Forza Nuova è certamente la stella più banale. Non ha la capacità di mimetismo di CasaPound, che è in grado di infilarsi un po’ ovunque e a volte di far arrivare le sue idee e i suoi rappresentanti nel mainstream, e nemmeno la fierezza e la forza bruta di Lealtà e Azione e dei vari gruppi skinhead o la coolness di un Generazione Identitaria.

L’ennesima dimostrazione della sua banalità sta in un video di oggi, che arriva da Biella e mostrerebbe alcuni militanti di FN che cercano – fallendo – di dare fuoco a una bandiera dell’Unione Europea. Fallendo perché loro non lo sanno, ma la bandiera dell’UE è fabbricata apposta perché sia ignifuga. 

Nelle loro intenzioni, l’azione doveva essere una protesta contro l’Europa che ci lascia soli – per il fatto che ieri sera l’Eurogruppo non ha approvato gli Eurobond a favore dell’Italia e degli altri paesi UE colpiti dal coronavirus. Nella realtà, si è trasformata in un fallimento spettacolare che potrebbe benissimo diventare uno spot televisivo europeista e che risponde alla domanda “quanti fascisti ci vogliono per bruciare una bandiera europea?” – sicuramente più di tre.  

Leggi anche