Home Politica

Gli Stati Uniti hanno comprato tutte le scorte mondiali del farmaco più efficace contro il COVID-19

Il governo Trump ha appena ordinato 500.000 dosi di Remdesivir, uno dei due farmaci che hanno dimostrato di funzionare contro il Covid-19, impedendo di fatto al resto del mondo di accedere alla medicina

Fadel Dawood/picture alliance via Getty Images

Come denuncia il Guardian, gli Stati Uniti hanno acquistato tutte le scorte mondiali di Remdesivir, uno dei due farmaci che hanno dimostrato di funzionare contro il Covid-19, impedendo di fatto al resto del mondo di accedere alla medicina.

Il farmaco, nato per combattere l’Ebola e dimostratosi poco efficace, è brevettato dalla Gilead, unica società a cui è consentito produrlo e venderlo. Il costo di mercato di un ciclo di trattamento di sei dosi è 3500 euro. Vista la situazione dell’epidemia di COVID-19 che negli Stati Uniti è completamente fuori controllo, il governo statunitense ha deciso di acquistare in blocco tutto il Remdesivir al momento disponibile sul mercato nonché tutta la produzione di Gilead per luglio e il 90% di quella di agosto e settembre: oltre 500mila dosi.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato di essere a conoscenza del fatto e starebbe facendo delle verifiche prima di commentare la vicenda. Nel frattempo alcune nazioni, come Regno Uniti e Germania, hanno dichiarato di avere scorte sufficienti di Remdesivir, e diversi produttori di farmaci in India, Pakistan ed Egitto hanno ricevuto licenze gratuite dalla Gilead per produrre un farmaco generico equivalente da distribuire in 127 paesi, principalmente in Africa, Medio Oriente e America centrale.

Leggi anche