Home Politica

È ufficiale: la Serie A riprenderà dal 20 giugno

Con regole di sicurezza come 300 persone al massimo negli stadi e misure di distanziamento sociale

Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images

Come riporta il Post, ieri sera il governo, riunito insieme alla FIGC e ai rappresentanti di campionati e calciatori, ha dato il via libera per riprendere la Serie A e la Serie B a partire dal prossimo 20 giugno. Si riparte da dove si era interrotto, insomma. 

Le partite di calcio si giocheranno con misure di sicurezza simili a quelle messe in pratica dalla Bundesliga tedesca per ripartire: negli stadi potranno entrare solo 300 persone alla volta tra giocatori e staff, tutte le persone ammesse dovranno attenersi, quando possibile, alle norme di distanziamento, non ci saranno cerimonie prima del calcio d’inizio. 

In caso di nuova sospensione, la FGCI ha preparato anche due piani di riserva: il primo prevede l’interruzione del campionato e la sua conclusione tramite playoff e playout, mentre il secondo il “congelamento” della classifica. In caso di nuove positività tra i calciatori e lo staff delle squadre nei prossimi giorni, invece, il positivo sarà messo in quarantena e la squadra dovrà continuare gli allenamenti in isolamento. 

Leggi anche