Home Politica

È morto Jacques Chirac, ex presidente della Repubblica francese

Figura di spicco del centro-destra francese, Chirac si era ritirato da diversi anni dalla politica. Nel 2005 era stato colpito da un ictus, viveva a Parigi con la moglie Bernadette

Jacques Chirac

Foto di Mark Renders/Getty Images)

È morto a 86 anni Jacques Chirac, ex presidente della Repubblica francese. A dare la notizia è stato il genero, Frederic Salat-Baroux, marito di Claude Chirac: «Il presidente Jacques Chirac si è spento questa mattina tra i propri familiari. In pace», ha dichiarato Salat-Baroux. Colpito da un ictus nel 2005, Chirac era stato ricoverato diverse volte in ospedale, anche prima di lasciare l’Eliseo per la fine del suo secondo mandato. Da diversi anni lontano dalla vita pubblica, viveva a Parigi con la moglie Bernadette.

Presidente della Repubblica dal 1995 al 2007, Chirac ha fondato due tra i più importanti partiti del centro-destra francese, il Raggruppamento per la Repubblica e l’Unione per un Movimento Popolare. Prima della presidenza della Repubblica, Chirac era stato Primo ministro dal 1974 al 1976 con Valéry Giscard d’Estaing e dal 1986 al 1988 con François Mitterrand, mentre aveva ricoperto la carica di Sindaco di Parigi dal 1977 al 1979.

Nel 1995 era stato eletto ventiduesimo presidente della Repubblica francese, nominando primi ministri Alain Juppé e, durante la cohabitation con i socialisti, Lionel Jospin. Rieletto nel 2002, ha nominato primi ministri Jean-Pierre Raffarin e Dominique de Villepin. Nel 2007 Chirac annunciò la sua intenzione di non candidarsi per un terzo mandato presidenziale, dichiarando il suo sostegno a Nicolas Sarkozy.

La sua presidenza fu segnata dall’adozione dell’euro, dal taglio del mandato presidenziale da sette a cinque anni, dalla fine del servizio militare e dal rifiuto di intervenire in Iraq a fianco degli Usa nel 2003.

Persa l’immunità presidenziale, nel 2011 Chirac fu condannato nell’ambito del dossier dei falsi impieghi al Comune di Parigi con le accuse di appropriazione indebita di fondi pubblici, relative al suo periodo alla guida della capitale.

L’Assemblée Nationale e il Senato francesi hanno osservato un minuto di silenzio per rendere omaggio all’ex capo di stato: “Abbiamo appena appreso della morte di Jacques Chirac, vi chiedo gentilmente di rendere omaggio alla sua memoria osservando un minuto di silenzio”, ha detto il presidente dell’Assemblea, Richard Ferrand

Leggi anche