Home Politica

C’è un secondo caso italiano di coronavirus

Si tratta di uno dei passeggeri della Diamond Princess, la nave da crociera ferma da tre settimane in Giappone con circa 500 casi a bordo

Foto Alberto Pizzoli/AFP via Getty Images

L’emergenza coronavirus continua, anche se il numero di nuovi casi sembra aver subito una flessione e le misure di contenimento stanno funzionando visto che la malattia è rimasta confinata alla Cina e alla provincia dell’Hubei, con solo poche centinaia di casi nel resto del mondo. 

In Italia, il coronavirus era arrivato una decina di giorni fa: il primo caso era uno degli italiani rimpatriati da Wuhan e messi in quarantena alla Cecchignola. Aveva la febbre ed era stato trasferito Allo Spallanzani per accertamenti, dove si era scoperto che aveva contratto la malattia. Il secondo caso è invece arrivato nelle ultime ore: si tratta di uno dei passeggeri della Diamond Princess, la nave da crociera ferma da tre settimane a Yokohama, in Giappone, con circa 500 casi di contagio a bordo.

“Al momento dagli esami sanitari effettuati a bordo della nave, un cittadino italiano risulta positivo al test del coronavirus,” si legge in una nota della Protezione Civile. “Il lavoro delle autorità coinvolte proseguirà per assicurare il tempestivo rientro di tutti i nostri connazionali, garantendo tutte le procedure di sicurezza necessarie”.