Home Opinioni Opinioni TV

Isola dei famosi, parte l’incubo in prima serata

Da Paolo Brosio a Kaspar Capparoni, seguiremo i protagonisti del reality più trash della televisione con le nostre pagelle sperando, un giorno, di essere invitati a partecipare.

È tornata l’Isola dei famosi. E vi confesso subito che essendo sovrappeso, da anni sogno di partecipare a questo falò delle vanità sconfitte in cui la nostra ferocia di spettatori è soddisfatta solo dal fango in cui far lottare le concorrenti, da visi mai degradabili in disfacimento, dalle lacrime e gli isterismi di famosi e quasi famosi che si rinfacciano la propria notorietà a noi per lo più sconosciuta.

Essendo un amante del vintage, ve lo dico subito, non posso non subire il fascino di Paolo Brosio che ha detto che a Caya Cochinos cercherà Dio. E pare farà anche la comunione. Impossibile non tifare per uno bullizzato da Emilio Fede e Fabio Fazio, colto da improvvisa vocazione da un’apparizione della Madonna in un’orgia (lo ha confessato lui in un libro, nda), che ha promesso di donare un eventuale premio a un pronto soccorso in Bosnia. Il tutto senza alcuno sprezzo del ridicolo. Dote fondamentale per entrare nel cast di 15 concorrenti +2 +1 +1.

Sì, è più facile decifrare l’algoritmo di Facebook che capire il regolamento dell’Isola dei famosi tra i finalisti dello spin-off “Saranno isolani” (2), ex concorrenti che per cinque settimane si sfideranno per rimanere 7 giorni nel survivor reality (stasera battaglieranno per entrare la fan maggiorata di Salvini, Francesca Cipriani – già celebre per altre partecipazioni a format simili e per scambiarsi con il ministro e vicepremier teneri gnam gnam su Instagram – e il Mago Otelma) e Alvin, inviato che si fingerà concorrente giusto per fare la talpa e svelare segreti e pettegolezzi carpiti nella fase di preparazione.

Per gli amanti del genere Milf e sex symbol del passato ecco Demetra Hampton (la Valentina di Crepax cinematografica che ha causato plurimi casi di miopia ad una generazione intera) e Jo Squillo che sarà ansiosa di dirci cos’ha di più oltre alle gambe. Favorito, sul serio, è il judoka Marco Maddaloni, cocktail di simpatia, intelligenza e forza fisica “olimpica” che servirà per resistere sull’Isola. Peraltro è l’unico che ha già in bacheca un trofeo, oltre alle medaglie vinte da atleta: nel 2013 con Rosolino conquistò Pechino Express. Le sorelle Mihajilovic Virginia e Viktoria saranno state allenate da papà Sinisa e vi conviene, voi altri concorrenti, che non le facciate arrabbiare: se hanno la metà del carattere e della cattiveria del papà si rischia la strage a Caya Colchinos.

Chissà se Riccardo Fogli canterà Storie di tutti i giorni per introdurre i daytime e se l’influencer Taylor Mega (chi? Appunto) ci svelerà come fa Briatore a conquistare le donne più belle del mondo e se ha capito chi è dei tre Tony Effe della Dark Polo Gang. Tra gli animali esotici isolani troveremo anche la gatta morta Marina La Rosa, eroina del primo Grande Fratello, la regina delle profumiere che recentemente con la Gialappa’s ci ha dimostrato di avere il dono della parola e pure della cazzimma.

Abdelkadder Ghezzal, fratello e procuratore del calciatore Rachid, già nazionale algerino ed eroe degli stadi di Crotone e Siena, ce lo immaginiamo palleggiare con le noci di cocco, Youma Diakitè innamorarsi di lui, se solo capissimo chi diavolo sia, Grecia Colmenares (esatto quella delle telenovelas Manuela e Topazio!) e Kaspar Capparoni lanciarsi in un esperimento metatelevisivo inscenando team up tra diverse soap in spiaggia.

Magari con Sarah Altobello, indimenticato talento di The Lady di Lory del Santo e autoproclamatasi sosia di Melania Trump (sigh) e Aaron Nilsen, figlio di Brigitte che vedremo al cinema in Creed II. Perché se anche lui può partecipare all’Isola tutti noi possiamo partecipare all’Isola!
Insomma avete capito che ogni giovedì illustri scappati di casa ci regaleranno perle rare per meme, video su Youtube e battute da social. E noi ci saremo, con l’ambizione di essere i prossimi concorrenti. Per dimagrire e confessare l’amore mai sopito per Demetra.

Ah, dimenticavamo: in studio l’inossidabile Alessia Marcuzzi sarà affiancata da Alda D’Eusanio, raffinata sacerdotessa del trash d’altri tempi, e sua maestà Alba Parietti. Un incubo in prima serata.

Leggi anche