Home Opinioni Opinioni Musica

Billie Eilish incontra Rosalía e non è festa, è dramma

'Lo Vas A Olvidar', il video e la canzone tratta da 'Euphoria', portano in un'altra dimensione. Non è la solita collaborazione chiassosa fra due pop star, ma un brano übercool e violentemente fragile

Billie Eilish e Rosalía

Foto press

Quando due delle artiste più importanti della scena pop contemporanea si uniscono è sempre un evento: Britney Spears e Madonna, Lady Gaga e Beyoncé, Ariana Grande e Nicki Minaj. Così si spiega il fremito di questi giorni per una delle collaborazioni più promettenti di questo 2021, quella tra Billie Eilish e Rosalía, che con i loro rispettivi album When We All Fall Asleep, Where Do We Go? e El Mal Querer, sono entrate di diritto nel gotha della musica pop mondiale. La collaborazione tra le due, annunciata dalla stessa Rosalía nella oramai lontanissima estate del 2019 in un’intervista all’edizione americana di Rolling Stone, è parte della colonna sonora di Part 2: Jules, secondo episodio speciale di Euphoria, serie cult di HBO, in uscita il 24 gennaio.

Il risultato? Clamoroso. Billie Eilish x Rosalía x Euphoria è zeitgeist. Scritto da Billie Eilish, Rosalía, El Guincho e prodotto da Finneas, Lo Vas A Olvidar è uno di quei brani capaci di creare una densità nell’ambiente in cui vengono fruiti fin dal primo ascolto. Anche solo dalle casse gracchianti di un computer, il brano è di un’importanza tangibile, fisica, in grado di ammutolire e ammaliare i presenti trasportandoli all’interno di una sfera religiosa, meta-fisica. Lo Vas A Olvidar ha un peso specifico, e artistico, oltre alla media.

La presenza scenica e drammaturgica di Rosalía all’interno del brano (e del video) tende a catturare l’attenzione portando il brano verso di sé. Seppur concedendo luogo all’inglese, è difatti lo spagnolo dell’artista catalana il punto su cui la canzone viene a costruirsi, riportando il brano in quel mood melodrammatico di El Mal Querer, il disco che ha reso celebre Rosalía. Nonostante una divisione degli spazi audio-visivi, Billie Eilish è a disposizione della potenza emotiva di Rosalía che fa da conduttrice del lavoro. Ma la presenza di Billie Eilish non è remissiva, tutt’altro, è un contraltare altrettanto stabile e sentimentale, profondo e violentemente fragile.

Cosa farai con tutto questo veleno?
Niente di buono.

Il videoclip, diretto da Nabil (Kendrick Lamar, Frank Ocean, Travis Scott, Kanye West), è minimale, ma funzionale alla costruzione della tridimensionalità emotiva. Billie Eilish e Rosalía, anche loro mosse in un minimalismo emozionale, sono funzionali al loro stesso brano, aumentandone l’aura di sacralità. Questo è Lo Vas A Olvidar: la serie più cool degli ultimi anni, le artiste più cool degli ultimi anni con i loro rispettivi produttori e co-autori a disposizione. A volte, al pop, non si può chiedere niente di meglio.

Altre notizie su:  Billie Eilish Rosalía