Home Musica Playlist

Luca Carboni: i 5 pezzi che avrei voluto scrivere io

«Ho cercato di scegliere i pezzi più significativi per il mio percorso ma non è stato semplice», ha raccontato il cantautore bolognese che torna con il “Pop Up tour”, nei club a partire dal 18 febbraio

Luca Carboni, 53 anni

Luca Carboni, 53 anni

“With Or Without You” di U2

Penso che sia un brano che esprime davvero bene il concetto di rock anni ’80 e ’90, pur con la sua semplicità estrema.

“Kiss” di Prince

Quando uscì, mi arrivò molto forte: minimalista e con suono elettronico, alternativa e allo stesso tempo pop. Negli anni ‘80 fu rivoluzionaria.

“No Woman No Cry” di Bob Marley

Un classicone che non può mancare, perché Bob Marley ha sempre fatto musica per ballare e per la nostra anima.

“Losing My Religion” di R.E.M.

Ho iniziato a fare musica insieme ai R.E.M. e li ho sempre amati, in particolare Losing My Religion è un perfetto ibrido tra rock acustico, folk e canzone d’autore.

“Yellow” di Coldplay

Mi colpì subito questo pezzo per la voce di Chris Martin e per il suono, è uno dei più ispirati tra rock e pop, e infatti poi i Coldplay si sono dimostrati dei grandi.

Leggi anche