Home Musica Playlist

La playlist degli allusinlove

La band di Leeds che prima si chiamava allusindrugs ora se la sta spassando in tour con gli Skunk Anansie, e ha ovviamente scoperto l'amore

Le ultime date europee facendo da spalla agli Skunk Anansie devono aver lasciato un grosso segno sugli Allusinlove. La band di Leeds che una volta preferiva le droghe all’amore (erano gli allusondrugs) ora si sta togliendo parecchie soddisfazioni per l’Europa on the road, avendo già aperto in passato i Muse. Reduci della data recente al Rugby Sound di Legnano, abbiamo chiesto ai ragazzi di farci una playlist dei loro pezzi preferiti.

“Weak” di Skunk Anansie

Quando abbiamo scoperto che saremmo andati in tour con gli Skunk Anansie ci siamo immersi subito nella loro discografia. Ci siamo innamorati all’istante del loro singolo più grande, Weak, una delle prime canzoni mai uscite del loro repertorio ma che rimane un classico totale e un pezzo senza tempo, con un messaggio forte oltretutto. Come band ci rispecchiamo molto nei testi, così come nella musica. Skin è una performer allucinante e canta questo pezzo in maniera spaventosamente convincente ogni volta. Senza parlare della band. È stato un onore poterli seguire in Europa in tour.

“Assassin” di Muse

Questa a nostro avviso è la canzone più intensa ed energetica dei Muse. È una composizione hard rock unica con un delle incredibili qualità strutturali. C’è quel micidiale riff di chitarra che suona incredibilmente psichedelico e assillante, un assalto energetico in tutto e per tutto concentrato in ogni battuta. Siamo stati fortunati per aver aperto i Muse alla Tauron Arena in Polonia, il 22 giugno.

“Best Friends” di Grandson

Ora siamo in tour coi Grandson e la loro canzone Best Friends è un pezzo super ammaliante. La nostra traccia preferita del loro repertorio in realtà è Blood // Water, ma vogliamo menzionare Best Friends perché parla di una cosa a noi cara. A volte per essere davvero te stesso devi tagliare fuori le persone, anche se sono i tuoi migliori amici. È un messaggio davvero forte e importante per noi.

“Back Foot” di Dinosaur Pile Up

I DPU hanno pubblicato questo pezzo di recente e ci si è conficcato all’istante nella testa. È un grande riff con degli ottimi testi dentro, in più il video è esilarante. I testi rispecciano molto dove la band crede di stare nell’industria discografica, ma è presente un messaggio per loro stessi: solo se continueranno imperterriti troveranno il successo e le soddisfazioni che meritano. Adoriamo i Dinosaur Pile Up, sono una band davvero prolifica che viene dall’area in cui siamo cresciuti. Siamo letteralmente cresciuti guardandoli suonare dal vivo un milione di volte, sono una grande ispirazione.

“Sextape” di Deftones

È difficile scegliere un pezzo preferito dei Deftones, avendo in testa altre mille canzoni incredibili. Sextape mostra alla perfezione la grandezza di questa band. Conosciamo bene tutti il suono duro, deciso e bellissimo che creano, ma questo brano inverte le tradizionali regole dei Deftones e ci regala un clima più rilassato che comunque non rinuncia a darti ciò che ti aspetti da loro. Sono a mani basse la nostra band preferita.

Leggi anche