Home Musica Playlist

La playlist definitiva di San Valentino

Dall’inno motivazionale di Lizzo alla rabbia di Adele, fino alla sensualità di D’Angelo, ecco le canzoni da ascoltare nella giornata degli innamorati 


Foto nell'illustrazione di Matt Sayles/AP/Shutterstock, Joanne Davidson/Shutterstock, Doug Pizac/AP/Shutterstock, Jeff Daly/Invision/AP/Shutterstock

“Costruire una playlist è un’arte delicata”, direbbe Rob (Zoe Kravitz) di Alta Fedeltà. Non importa se brillate della luce di una nuova cotta, se state per celebrare l’anniversario di un primo appuntamento o la fine di un amore, Rolling Stone ha la playlist perfetta per questo San Valentino (e per l’arrivo della nuova versione di Alta Fedeltà, adattamento dello storico romanzo di Nick Hornby).

Beyoncé – Love on Top

Beyoncé ci ha riportato tutti all’era di Whitney Houston con questa canzone gioiosa, in cui ai cambi d’armonia corrispondono sensazioni di pura estasi.

Frase cult: “Nothing’s perfect but it’s worth it/After fighting through my tears and finally you put me first”

Lizzo – Good as Hell

Lizzo è in missione per aiutare chiunque l’ascolti a superare ogni difficoltà sentimentale: per averne conferma basta ascoltare questo singolo del 2016, un po’ discorso motivazionale, un po’ inno gospel-pop.

Frase cult: “Boss up and change your life/You can have it all, no sacrifice/I know he did you wrong, we can make it right/So go and let it all hang out tonight”

Bob Dylan – Love Sick

Questa canzone, estratta dall’album del 1997 Time Out of Mind, è una meditazione su cosa significhi ricordare in ogni momento le ferite d’amore.

Frase cult: “I’m sick of love/I’m in the thick of it/This kind of love/I’m so sick of it”

Prince – I Wanna Be Your Lover

Con questa hit del 1979 Prince scatena le sue frustrazioni in un mare di chitarre funk, la soluzione perfetta per sottolineare l’urgenza dei suoi sentimenti.

Frase cult: “I didn’t want to pressure you, baby/But all I ever wanted to do/I wanna be your lover”

D’Angelo – Untitled (How Does It Feel)

Questo capolavoro soul, che D’Angelo ha inciso per l’album del 2000 Vodoo, ha una parte di voce incredibile, e un groove lento che scalderà qualunque camera da letto.

Frase cult: “I want to stop/Silly little games you and me play/And I am feeling right on/If you feel the same way, baby”

Madonna – Cherish

Questa hit del 1989 di Madonna ha un suono giocoso, ma il testo parla di abbassare la guardia per essere pronti al vero amore.

Frase cult: “So tired of broken hearts and losing at this game/Before I start this dance/I take a chance in telling you/I want more than just romance”

Lady Gaga, Bradley Cooper – Shallow

Esiste un modo migliore per mettere in musica un amore potentissimo dei 17 secondi di “ahhh” che Gaga ha inciso in questo pezzo? Shallow è il climax di A Star Is Born, e parla delle meraviglie di chi è innamorato.

Frase cult: “I’m off the deep end, watch as I dive in/I’ll never meet the ground/Crash through the surface, where they can’t hurt us/We’re far from the shallow now”

John Legend – All of Me

Date alla Chrissy Teigen della vostra vita quello che merita con questa ballata di John Legend, una celebrazione delle piccole cose che rendono l’amore più dolce.

Frase cult: “You got my head spinning, no kidding, I can’t pin you down/What’s going on in that beautiful mind/I’m on your magical mystery ride/And I’m so dizzy, don’t know what hit me, but I’ll be alright/My head’s underwater/But I’m breathing fine”

Sade – By Your Side

La voce suadente di Sade Adu rende questo brano una tenera e risoluta dichiarazione d’amore eterno.

Frase cult: “You think I’d leave your side baby/You know me better than that/You think I’d leave you down/When you’re down on your knees/I wouldn’t do that”

Billy Joel – Just the Way You Are

Una canzone d’amore immortale. L’ode di Billy Joel – arricchita dal sax – alla donna della sua vita è sia timorosa che incoraggiante, una promessa d’amore che spiega come i momenti più belli e quelli più difficili siano parte di ogni relazione.

Frase cult: “Don’t go changin’/To try and please me/You never let me down before/Don’t imagine you’re too familiar/And I don’t see you anymore”

Journey – Faithfully

Il tastierista Jonathan Cain ha scritto questa canzone sul tour bus, strumento perfetto per pensare a come bilanciare l’amore con la vita on the road. Il cantante Steve Perry l’ha trasformata in una power ballad in cui si sono rispecchiati tutti i fan del gruppo.

Frase cult: “And being apart ain’t easy on this love affair/Two strangers learn to fall in love again/I get the joy of rediscovering you/Oh, girl, you stand by me/I’m forever yours/Faithfully”

Carly Rae Jepsen – Call me Maybe

Il singolo che ha reso la musicista canadese una star racconta la storia di un colpo di fulmine in miniatura.

Frase cult: “I beg and borrow and steal/At first sight and it’s real/I didn’t know I would feel it/But it’s in my way”

Dolly Parton e Kenny Rogers – Islands in the Stream

Barry, Robin e Maurice Gibb hanno scritto questo duetto dagli occhi da cerbiatta, e Kenny Rogers e Dolly Parton l’hanno trasformata in una delle hit country più importanti degli anni ’80. In più, è perfetta per chi festeggerà San Valentino al karaoke.

Frase cult: “Islands in the stream/That is what we are/No one in between/How can we be wrong?”

Shania Twain – You’re Still the One

Questa sontuosa ballad scritta dalla regina del country canadese è sia la celebrazione di una relazione che un rimprovero a chi pensa che non durerà.

Frase cult: “They said, ‘I bet they’ll never make it’/But just look at us holding on/We’re still together still going strong”

The Beach Boys – God Only Knows

La canzone più bella di tutti i tempi secondo Paul McCartney è un esempio sconvolgente del talento di autore e arrangiatore di Brian Wilson. È anche una straordinaria riflessione sul significato dell’amore nel grande schema delle cose.

Frase cult: “If you should ever leave me/Though life would still go on, believe me/The world could show nothing to me/So what good would living do me?”

Al Green – Let’s Stay Together

Questo classico R&B addolcisce chiunque con il suo groove leggero e la voce meravigliosa del Reverendo Al.

Frase cult: “Why some people break up/Then turn around and make up?/I just can’t see/You’d never do that to me (would you, baby?)”

Nazareth – Love Hurts

I Nazareth, band hard rock scozzese, ha trasformato il pezzo degli Everly Brothers in una delle power ballad più strazianti degli anni ’70, in cui il cantante Dan McCafferty sfodera una performance strappalacrime.

Frase cult: “I know a thing or two, I learned from you/ I really learned a lot, really learned a lot/ Love is like a flame, it burns you when it’s hot”

Harry Nilsson – Without You

La cover di Harry Nilsson della ballata dei Badfinger è una lezione su come aggiungere lentamente emozione in un arrangiamento. Il climax sembra la versione musicale di cosa si prova quando finalmente ci abbandoniamo alle lacrime.

Frase cult: “I can’t live if living is without you/I can’t live, I can’t give anymore”

Adele – Rolling in the Deep

Il classico del 2010 di Adele parla di cosa significa lasciarsi andare alla rabbia che cresce dopo la fine di una storia, rabbia che esplode senza preavviso. In più, il pezzo ha un ritornello grandioso.

Frase cult: “The scars of your love remind me of us/They keep me thinking that we almost had it all/The scars of your love they leave me breathless/I can’t help feeling/We could have had it all”

Aerosmith – What It Takes

Steven Tyler ha avuto un periodo country, qualche anno fa, ma la sua band l’ha costretto a togliersi gli stivali da cowboy. Il risultato è una hit da jukebox dedicata ai ricordi di una ex.

Frase cult: “I used to feel your fire but now it’s cold inside/And you’re back on the street like you didn’t miss a beat, yeah”

Leggi anche