Home Musica Playlist

I 9 pezzi elettronici del mese selezionati dai Pan-Pot

Ogni quattro settimane, il duo tedesco seleziona le tracce del momento e le mixa nella rubrica di YouTube ‘9 Essentials’. Abbiamo chiesto loro di scomporre il mix e commentare i pezzi uno per uno

Ogni mese, il duo tedesco di elettronica Pan-Pot seleziona i pezzi migliori del momento e li mixa nella rubrica 9 Essentials che pubblica sul suo canale YouTube. Qui sopra trovate il mix per il mese di aprile, qui sotto i commenti di Tassilo Ippenberger e Thomas Benedix ai singoli brani.

I due si sono incontrati al SAE Institute, la School of Audio Engineering di Berlino e hanno fatto amicizia grazie alla passione condivisa per la techno, musica che sta al centro del debutto del 2007 Pan-O-Rama. L’album conteneva uno dei loro pezzo più noti, Charly.

Nel 2014 Ippenberger e Benedix hanno lanciato l’etichetta Second State e l’anno successivo hanno pubblicato il secondo album The Other. I due alternano l’attività di djing a quella di remixer, anche per pesi massimi come Carl Cox e Paul Kalkbrenner.

1. “PNQ (Original Mix)” Truncate & Dotdat

Siamo fan di Truncate e ovviamente di Dotdat, che abbiamo conosciuto tramite un programma di mentoring di Beatport. Abbiamo cominciato a collaborare e abbiamo preso parte al suo viaggio musicale. PNQ ha una bella spinta e la giusta dose di coolness.

2. “Consciousness (Marcal Remix)” Ackermann

Marcal è uno dei nostri artisti preferiti al momento. Il remix che ha fatto per il nostro amico Ackerman è sincopato, aggressivo e profondo.

3. “Beta 2 (Original Mix)” Pfirter & Oliver Rosemann

Un formidabile e futuristico segnale d’allarme. Una traccia killer.

4. “Relicta (Original Mix)” Patrick Siech & Sandra Mosh

Un pezzo tirato ed espressivo. Dà e prende un sacco di energia.

5. “Frequency Hole 4 (Original Mix)” Roma Zuckerman

Siamo grandi fan di questo pezzo di Roma Zuckerman. È grezzo e mistico. Roba grossa.

6. “190204 (Original Mix)” Rene Wise & Rødhåd

Rene Wise e Rødhåd sanno come si costruire un pezzo trippy e ipnotico, e questo ne è l’esempio perfetto.

7. “Peacekeeper (Original Mix)” Arthur Robert

Una traccia dubby con una melodia folle e disarmonica che però ti resta appiccicata in testa.

8. “Imagine (Original Mix)” AINT.S

Il carattere percussivo del pezzo e il loop melodico ti portano a fare un “viaggio” eccitante.

9. “One in a Million (Original Mix)” Albert Salvatierra

È come se One in a Million ti sollevasse da terra. Dà la sensazione di una nuova partenza. È epico e meraviglioso. Perfetto come pezzo di chiusura.

Altre notizie su:  Pan-Pot