Home Musica Playlist

Le 10 canzoni più belle di B.B. King

In onore dell'icona del blues, i migliori pezzi da una carriera che ha creato 75 hits R&B

B.B. King, scomparso questa notte. Foto: Facebook

B.B. King, scomparso questa notte. Foto: Facebook

B.B. King è stato molto di più di una chitarra Gibson e qualche riff killer. Per decenni, è stato uno dei più grandi nomi delle radio black, pubblicando 75 hit R&B tra il 1951 e il 1992. King ha portato la bandiera del Memphis blues per tutta la sua carriera, ma ha anche seguito con attenzione l’evoluzione della musica attorno a lui. I suoi dischi migliori hanno allargato la concezioni di blues, portandolo nei territori dell’R&B, soul e funk. La voce di King e gli assoli laceranti che ha suonato su “Lucille”, la sua chitarra, erano delle costanti, ma tutto cambiava attorno a loro. Queste dieci canzoni, tutte quante hit a loro tempo, sono un assaggio della portata della sua arte.

Three O’Clock Blues (1951)

You Upset Me Baby (1954)

Every Day I Have the Blues (1955)

Sweet Sixteen (1960)

Don’t Answer the Door (1966)

Why I Sing the Blues (1969)

The Thrill Is Gone (1970)

Chains and Things (1970)

To Know You Is to Love You (1973)

Never Make a Move Too Soon (1978)

Ascolta la playlist completa sul profilo Spotify di Rolling Stone.

Leggi anche