Home Musica

Per cosa voteranno i musicisti inglesi nelle elezioni di oggi?

Mentre in Italia se lo fanno si sentono dire "pensa a cantare", in Inghilterra gli artisti stanno prendendo sempre più posizione sulla politica

Un post di Dua Lipa in cui sostiene il Labour. Screenshot via Instagram

Oggi si vota in Inghilterra in un’elezione già descritta come “la più importante in diversi decenni” e che effettivamente potrebbe diventare fondamentale per una serie di questioni – in primis per la stessa permanenza della Gran Bretagna nell’Unione Europea. Il clima è comprensibilmente teso e un po’ tutti stanno prendendo posizione per questo o quel partito, musicisti compresi. 

Ecco dunque le posizioni di alcuni di loro, da Stormzy a Chris Martin dei Coldplay, da Dua Lipa a Liam Gallagher degli Oasis. È interessante notare che mentre in UK gli artisti esprimono liberamente le proprie opinioni politiche, in Italia siamo ancora al punto che se qualcuno lo fa si sente dire “ma pensa a cantare va”.

Stormzy – LABOUR

Uno dei primi a mostrare il suo supporto per il Labour è stato Stormzy, che in un tweet ha detto che Corbyn “è il primo uomo in una posizione di potere che vuole ridare il potere alle persone a aiutare chi ha più bisogno di supporto da parte del governo”. Invece ha chiamato Johnson “un uomo inquietante con una lunga storia di bugie” e sottolineato i suoi commenti razzisti.

Chris Martin – LIB DEM

In un’intervista al Sunday Times, il frontman dei Coldplay ha spiegato che probabilmente voterà per i Libdem alle elezioni. “Tutte le stranezze di questo momento storico sono una reazione contro la libertà di espressione che si è sviluppata negli ultimi anni. Nessuno ha davvero torto. È tutta una questione di come ci si confronta”, ha detto.

Dua Lipa – LABOUR

Altri, come Dua Lipa, hanno preferito affidarsi a Instagram. “La nostra democrazia è forte solo quando la voce di tutti viene ascoltata. Questa è l’elezione più importante dell’ultima generazione e il TUO voto conta”, ha scritto in un post la cantante. “I tuoi rappresentanti lavorano per te quindi assicurati di dire la tua su chi si merita di rappresentarti. Ci vediamo ai seggi il 12 dicembre! #VoteLabour”

Liam Gallagher – VERDI

Nel 1997, quando gli Oasis erano ancora insieme e i fratelli Gallagher non si volevano morti a vicenda, Liam aveva supportato il Labour. Oggi ha cambiato idea: in un’intervista ha detto che voterà i Verdi perché “è l’unico partito che ha senso.” C’è da dire che Liam è molto preoccupato per il cambiamento climatico perché l’ha vissuto sulla sua pelle: il mese scorso, mentre era in tour a Los Angeles, è rimasto bloccato a causa degli incendi intorno alla città. “Dobbiamo fare di più per rendere questo mondo un posto più sano dove vivere”, ha aggiunto.