Yoko Ono, ecco la nuova versione di ‘Now or Never’

Il brano del 1973 apparirà nella nuova raccolta ‘Warzone’, canzoni di protesta "attualizzate" per la contemporaneità

Yoko Ono ha reinterpretato la sua canzone di protesta del 1973 Now or Never. “Are we gonna keep sending our youths to war?/ Are we gonna keep scaring rice fields and infants?” canta Yoko. “Are we gonna keep watching dead bodies over dinner?/ Are we gonna be known as the century that kills?

Now Or Never è stata pubblicata per la prima volta in Approximately Infinite Universe, e farà parte del 14esimo album della cantante Warzone, in uscita il 19 ottobre per Chimera Music, l’etichetta di suo figlio Sean Ono Lennon. Nell’album 13 canzoni “reinterpretate”- tra cui Imagine di John Lennon -, originariamente composte tra il 1970 e il 2009.

«Il nostro mondo è a pezzi», ha detto Yoko Ono. «La vita è difficile per tutti. Viviamo in una zona di guerra… E io amo creare cose in modo nuovo. Tutto cambia ogni giorno. Ho cambiato l’arrangiamento dei brani, ma il messaggio è ancora molto rilevante. In Woman Power, del 1973, parlo di un generico “Presidente”, ma suona ancora attuale, non è vero?». Potete ascoltare la nuova versione di Now or Never grazie al video in cima all’articolo.