Home Musica News Musica

XXXTENTACION guarda se stesso nella bara nel nuovo video, “SAD!”

La morte parla al ragazzo commissionandogli una missione importante: insegnare agli umani l'amore e il compromesso anziché distruggere tutto ciò che hanno. Peccato che gli sia stata negata la possibilità di portarla a termine.

È uscito un nuovo video di XXXTENTACION che mette letteralmente i brividi. A dieci giorni esatti dall’omicidio del trap boy americano, esce SAD!, video postumo corredato da una sequenza in cui non solo il rapper dialoga con la morte, ma guarda persino se stesso nella bara.

Ora, non è mai stato un tabù nei sui dischi, anzi era una vera e propria ossessione, ma stavolta la morte occupa un ruolo così centrale nel video che è impossibile non rabbrividire. L’intero video del singolo, uscito già a marzo per anticipare l’album ?, focalizza l’attenzione sugli occhi di X. Il primo piano sulle sue pupille, con il contorno truccato completamente di nero, lascia subito spazio alla sequenza più sconvolgente. X cammina in mezzo alla chiesa in cui si sta celebrando il suo funerale. Al centro dell’altare c’è la bara con dentro un se stesso di qualche tempo fa, come suggeriscono i dread per metà ossigenati. X si avvicina per vedere, ma viene immediatamente aggredito dal defunto, inizia così una lotta che continua lungo tutto il video.

Alternata alla scena di lotta violenta e caotica, JMP (il regista) crea un contrasto placido e inquietante. È un’entità mascherata che con una voce cupa, baritonale parla a un X seduto. La lingua è incomprensibile, ma i sottotitoli parlano chiaro: il mondo ha bisogno di cambiamento e Jahseh Onfroy (vero nome di X) viene investito di un compito importantissimo, cioè insegnare agli umani l’amore e il compromesso anziché distruggere tutto ciò che hanno.

Una missione quasi impossibile per XXXTENTACION, un ragazzo che di errori ne ha commessi troppi e a cui in ogni caso è stata negata ogni possibilità di redimersi. Purtroppo per tutti.

Leggi anche