Volete fare un disco con questi signori in Giamaica? Si può fare. Ecco come

Al Geejam Hotel, che è al centro del viaggio in Giamaica proposto da Rolling Stone sul numero in edicola, potete registrare un disco in uno studio incredibile. In compagnia dei Jolly Boys, se vi va

Volete fare un disco in un posto memorabile? C’è una possibilità molto interessante. In Giamaica, a Port Antonio, un posto magico che è al centro del viaggio che potete leggere sul numero in edicola.

Viaggio in Giamaica

Al centro di quest’esperienza c’è il Geejam Hotel, una struttura dal fascino insuperabile che mette il suo studio di registrazione a disposizione dei clienti: per $ 1.500 potrete averlo  tutto per voi per 24 ore e con $ 500 i Jolly Boys faranno da sottofondo alle vostre prodezze dietro al microfono.

Non sono un band qualunque e no, non suonano reggae. Molto meglio: suonano mento, lo stile da cui sono nati reggae e ska. Puntano sull’esperienza, visto che l’età media è attorno ai 70 anni.

Li potete sentire suonare nel video che trovate in alto e in questa loro versione di un successo di Amy Winehouse:

Come gruppo sono una garanzia: si sono formati nel 1945, mentre l’Italia si liberava dal fascismo. E ancora suonano a Port Antonio, dopo decenni di successi.

Lo studio di registrazione vale una visita anche se non v’importa nulla della musica: Viaggio in Giamaica

Se volete suonare il pianoforte o quello che volete in riva al mare seguite queste istruzioni e prenotate.

Per tutti i dettagli sul viaggio guardate il piano che abbiamo preparato per voi. Dieci giorni che ricorderete.

Viaggio in Giamaica