Home Musica News Musica

Una sera a teatro con Brunori Sas: «Voglio essere vostro nonno»

Il cantautore calabrese porta al Teatro Dal Verme di Milano il suo nuovo spettacolo, Brunori Srl. Tra racconti di paese e sensi di colpa

Brunori Sas al teatro Dal Verme di Milano

Brunori Sas al teatro Dal Verme di Milano

«Io voglio essere vostro nonno». Si potrebbe riassumere così lo spettacolo di Brunori Sas, che per l’occasione si fa chiamare “Brunori Srl”. Spettacolo, non semplice concerto, perché la musica è solo una parte di quello che ci si trova davanti. Le canzoni sono intervallate da una serie di monologhi sulla vita, sulla società, sulle mode e sulle manie.

Dario Brunori riesce a spiegare in modo estremamente (auto)ironico il suo punto di vista da ex ragazzotto cresciuto nella provincia di Cosenza (Joggi) tra genitori che gli vietavano i cartoni animati (perché troppo violenti) e simpatiche nonnine che squartavano maiali.

In questo Teatro Dal Verme sold out vuole proprio parlarci di tutto: dai gattini di Facebook ai reality show (Masterchef viene paragonato a Full Metal Jacket) passando per la famiglia («io odio i bambini»). Ci riesce benissimo. Il pubblico ride di gusto.

Le canzoni? Ci sono anche loro: Fra milioni di stelle, Lei, Lui, Firenze, Guardia 82, Kurt Cobain (e anche un accenno di Loser di Beck, perchè «sono sempre stato un bambino un po’ sfigatello»).

Brunori sa esattamente chi è. Sa di essere un cantautore nazionalpopolare, sa che le sue canzoni sono semplici e sa che i suoi testi non saranno ricordati come quelli di De Andrè. Ed è probabilmente questa semplicità che lo fa apprezzare così tanto alle 1400 persone che lo stanno ascoltando attentissime (forse qualcuno esagera, come la ragazza davanti a me che riprende tutto il concerto col cellulare. Se stai leggendo rispondi, ti prego: poi quando lo rivedi?).

«Di chi è la colpa del degrado culturale che stiamo vivendo? Voi fate sempre il mio nome, dite che è sempre colpa mia», dice Brunori, prima di chiudere il concerto e di salutare con Mambo reazionario – l’unico momento in cui i presenti si dimenticano di essere in teatro e si alzano in piedi per ballare, sorridenti.

La locandina dello spettacolo "Brunori Srl"

La locandina dello spettacolo “Brunori Srl”

 

 

Leggi anche