Home Musica News Musica

Un morto e tre feriti alla processione dei funerali di Nipsey Hussle

La sparatoria è avvenuta al passaggio del feretro, all'incrocio fra la 103ma strada e Main Street a Los Angeles. "Dobbiamo fermare questa violenza insensata", ha scritto il capo della polizia

Durante la processione per i funerali di Nipsey Hussle, rapper 33enne ucciso il 31 marzo, tre persone sono rimaste ferite e una è morta. La sparatoria è avvenuta a Los Angeles, all’incrocio fra la 103ma strada e Main Street.

La conferma arriva dal capo della polizia di Los Angeles, Michel Moore. Tre uomini e una donna sarebbero gli sfortunati avventori che stavano rendendo omaggio al feretro del rapper sulla strada, quando da una Hyundai grigia sarebbero partiti dei colpi.

Al funerale di Nipsey Hussle, vero nome Ermias Joseph Aghedom, hanno partecipato anche Stevie Wonder, Barack Obama e Kendrick Lamar. “Dobbiamo fermare questa violenza insensata”, ha concluso su Twitter il capo della polizia di Los Angeles.

Leggi anche