Home Musica News Musica

Arriva un documentario sul “nostro” Leo “Bud” Welch

Grande bluesman, è tra i protagonisti del nostro viaggio nel Mississippi Delta. Ora due case di produzione austriache vogliono raccontarne la storia in un documentario – e hanno bisogno di voi

Conoscete Leo “Bud” Welch? Se avete letto Rolling Stone sì. È un vecchio bluesman del Mississippi Delta, 82 anni di storie, maestria, aneddoti. L’ha incontrato Marzio Mian mentre scriveva per noi un viaggio alle origini del blues, là dove tutto ebbe inizio.

Bene, due case di produzione di Vienna, la Red Monster e la Let’s Make This Happen hanno deciso di raccontare la sua storia con un documentario: «Dopo decenni di duro lavoro nei campi di cotone, opportunità mancate e concerti in chiese e juke joints, il tardo successo di Leo è una storia che va raccontata».

Il film si chiamerà I don’t know what you’ve come to do – The Story of Leo “Bud” Welch (“Non so cosa siate venuti a fare – La storia di Leo “Bud” Welch). «Parleremo di segregazione razziale, religione, lavoro, storia americana e chiaramente anche della musica gospel, del blues e di come Leo riesce a combinare queste due anime: la musica di Dio e quella del diavolo», dicono le due case di produzione nella pagina Kickstarter che hanno aperto per raccogliere finanziamenti.

Servono 15 mila dollari, restano sette giorni per finire di raccoglierli. Mentre questo articolo veniva scritto, i dollari raccolti erano quasi 6.500.

Chi dona più di 50 dollari avrà accesso a un gruppo privato su Facebook, dove verranno condivisi contenuti esclusivi (e inediti) sulla vita di Leo “Bud” Welch e sul blues del Mississippi Delta. Ah, dimenticavo: Leo è quello che vedete nel box qui di fianco.

Leggi anche