Home Musica News Musica

Tutto quello che troverete in “Who Can I Be Now?” di David Bowie

13 LP che contengono il materiale registrato tra il 1974 e il 1976 e molto altro. Intanto il musical "Lazarus" arriva a Londra

David Bowie live alla Wembley Arena nel 1976 - Foto Michael Putland

David Bowie live alla Wembley Arena nel 1976 - Foto Michael Putland

Sono stati rivelati tutti i contenuti di Who Can I Be Now?, il cofanetto contenente i lavori di Bowie durante la sua “American phase”, tra il 1974 e il 1976.

In uscita il 23 settembre, il box set uscirà in diversi formati – come uno da 13 LP, uno da 12 CD e ovviamente in digitale – che conterranno versioni rimasterizzate di album come Diamond Dogs (1974), Young Americans (1975) e Station to Station (1976) oltre a David Live del 1974 e Live Nassau Coliseum del ’76.

All’interno di Who Can I Be Now? anche due compilation: The Gouster – la versione originale di quello che sarebbe poi diventato Young Americans, con all’interno anche mix inediti delle tracce del disco – e Re:call 2, che invece contiene tutti i singoli e le B-side del catalogo di Bowie di quell’epoca come una versione di Diamond Dogs uscita solo in Australia.

Il producer storico di Bowie, Tony Visconti, ha descritto The Gouster come una versione “scandalosa, nuova e funk” del classico di Bowie.

Il cofanetto, seguito naturale di Five Years del 2015 contiene inoltre un booklet con copertina rigida con foto mai viste prima, recensioni stampa e note tecniche di Visconti e Maslin.

Per la tracklist completa potete andare sul sito ufficiale, qui.

Il cofanetto "Who Can I Be Now?"

Il cofanetto “Who Can I Be Now?”

Poche ore fa invece è stato annunciato che Lazarus, il musical con protagonista Michael C Hall e basato sul film The Man Who Fell To Earth del 1976, arriva a Londra a ottobre 2016. I biglietti sono acquistabili qui.

Altre notizie su:  David Bowie cofanetto