Tutti vogliono vedere Taylor Swift, ma comprare un suo biglietto è un’impresa | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Tutti vogliono vedere Taylor Swift, ma comprare un suo biglietto è un’impresa

Durante la prima messa in vendita dei ticket per il nuovo tour della cantautrice, il sito di Ticketmaster è crashato a causa di «una storica richiesta senza precedenti», creando disagi tra i fan. E il mondo del secondary ticketing se la ride

Taylor Swift

Foto: Beth Garrabrant

Tutti vogliono vedere Taylor Swift, ma ben pochi ce la faranno. Nella giornata di ieri Ticketmaster ha inaugurato la prevendita per alcune date del nuovo tour della cantautrice di Midnights, ma la domanda è stata così alta da mandare il sito in crash, creando grandi problemi a chi cercava di acquistare.

Ticketmaster ha parlato di una «storica richiesta senza precedenti», riferendosi ai milioni di persone che hanno preso d’assalto il sito per aggiudicarsi i biglietti del primo tour di Swift in cinque anni. Una sorta di panico generale si è diffuso tra i fan della musicista tanto da costringere Ticketmaster a dare più volte informazioni sullo stato generale della vendita attraverso il proprio supporto clienti su Twitter. L’azienda ha parlato di «problemi intermittenti», spiegando di aver lavorato con urgenza per risolverli.

Nonostante la grande fatica dei fan, molti dei quali rimasti a bocca asciutta nonostante avessero un codice che avrebbe dovuto garantirgli l’acquisto prioritario, alcuni biglietti sono già apparsi su siti di secondary ticketing a cifre mostruose. Se i biglietti su Ticketmaster sono venduti tra i 49 e i 449 dollari, su StubHub, ad esempio, si possono già trovare oltre i 22 mila dollari.

L’Eras Tour partirà il 17 marzo 2023 dall’Arizona per 52 date sparse negli Stati Uniti. Nelle prossime settimane invece dovrebbero essere annunciate le date al di fuori degli States.

Altre notizie su:  Taylor Swift