Trent Reznor sul tributo a Taylor Hawkins: «Mi ha fatto piangere» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Trent Reznor sul tributo a Taylor Hawkins: «Mi ha fatto piangere»

«È toccante e sincero. Mi ha fatto apprezzare il presente al posto di preoccuparmi del domani»

Trent Reznor

Foto: Rich Fury/Getty Images

Trent Reznor è una delle tante persone che si sono commosse guardando il concerto-tributo a Taylor Hawkins che i Foo Fighters (with a little help from their friends) hanno tenuto sabato sera a Wembley (qui i momenti chiave).

Lo ha raccontato sabato scorso durante un concerto dei Nine Inch Nails al Red Rocks Amphitheatre, in Colorado, il celebre anfiteatro non lontano da Denver dove, tra le altre cose, gli U2 filmarono e registrarono Under a Blood Red Sky.

«L’avete visto il tributo a Taylor Hawkins oggi?», ha chiesto Reznor al pubblico. «Ho pensato: ci darò un’occhiata. Conoscevo Taylor. Era una persona dolce. Conosco molti amici che ci hanno suonato. Così ho iniziato a vederlo e dopo tre ore ero ancora lì a guardarlo. Con le lacrime agli occhi».

«Mi ha fatto pensare. Se non l’avete visto, guardatelo, è fatto veramente bene. È molto toccante e sincero». Il concerto, ha aggiunto, «mi ha fatto apprezzare il presente al posto di preoccuparmi del domani».

@nineinchnails Pre-Even Deeper Thoughts #nineinchnails #nin #trentreznor #atticusross #robinfinck #alessandrocortini #ilanrubin #redrocks #redrocksampitheater #ninontour ♬ original sound – nineinchnailsofficial