Home Musica News Musica

Trent Reznor all’attacco di YouTube

«È costruito su materiale rubato», ha detto il frontman dei Nine Inch Nails a Billboard

Trent Reznor è nato nel 1965. Nel 1988 ha fondato i Nine Inch Nails e attualmente collabora con Apple Music

Trent Reznor è nato nel 1965. Nel 1988 ha fondato i Nine Inch Nails e attualmente collabora con Apple Music

Il frontman dei Nine Inch Nails, Trent Reznor, ha detto che crede che la fortuna di YouTube derivi principalmente da materiale “rubato”.

In un’intervista rilasciata a Billboard per celebrare il primo anniversario di Apple Music, Reznor commenta l’annata che l’ha visto protagonista, vista la sua collaborazione con il brand di Cupertino. «Personalmente credo che il business di YouTube sia parecchio ipocrita. È costruito sulle spalle di contenuti gratuiti ma rubati, ed è così che sono diventati tanto grandi».

Ha poi sottolineato anche il fatto che con Apple Music stia cercando di costruire un’alternativa a questo tipo di business. «Stiamo mettendo in piedi una piattaforma che possa fornire un’alternativa – dove puoi essere pagato e dove puoi controllare dove finiscano i tuoi contenuti».

Reznor ha anche parlato di come ha visto gli ultimi 10 anni come musicista. «Sono stati deprimenti perché i locali si stanno chiudendo. I piccoli templi degli amanti della musica – i negozi di dischi – stanno sparendo. E ogni volta che c’è una nuova innovazione, i musicisti non si siedono mai al tavolo delle decisioni. Ho pensato, se posso fare un posto in cui ci possono essere più opportunita, un terreno più fertile e dove la musica venga trattata con più rispetto, allora mi interessa».

Altre notizie su:  trent reznor