Home Musica News Musica

Tre morti dopo l’Hard Summer Music Festival in California

Nella line-up della due giorni del festival di Fontana c'erano Major Lazer, Ty Dolla $ign, Anderson Paak, AlunaGeorge, Ice Cube, Travis Scott, Fat Joe e Desiigner

Una delle foto ufficiali dell' Hard Summer 2015 - Foto di Jake West

Una delle foto ufficiali dell' Hard Summer 2015 - Foto di Jake West

Tre persone sono morte dopo aver passato il weekend del 30-31 luglio all’Hard Summer Music Festival di Fontana, in California. Le autorità della contea di San Bernardino hanno dichiarato che durante il fine settimana del festival sono state trasportate in ospedale in totale nove persone, tre delle quali sono state poi dichiarate morte. Le cause restano ancora sconosciute, anche se secondo quanto riporta anche Variety non è escluso il colpo di calore. L’assunzione di alcune droghe sintetiche può provocare infatti un aumento della temperatura corporea che può portare ad aumentare la frequenza cardiaca o la pressione sanguigna e sottoporre il sistema circolatorio a grande stress. Dal 2006 a oggi ci sono stati almeno 24 casi di morti per droga nell’area di Los Angeles, per lo più a causa di ecstasy o “molly”.

Durante l’Hard Summer Music Festival si sono esibiti anche Major Lazer, Ty Dolla $ign, Anderson Paak, AlunaGeorge, Ice Cube, Travis Scott, Fat Joe e Desiigner.

Leggi anche