Tra radio, streaming e podcast, il futuro dell’audio passa per la Milano Music Week | Rolling Stone Italia

Home Musica News Musica

Tra radio, streaming e podcast, il futuro dell’audio passa per la Milano Music Week

Spunti di riflessione, strumenti e ultime novità in una serie di panel dedicati specificamente a chi fa musica e contenuti

Una volta, per farsi ascoltare, l’unica speranza era approdare alla cara, vecchia FM. Oggi gli strumenti si sono moltiplicati insieme alle tecnologie disponibili e, in affiancamento alla tradizionale radio, lo streaming e il podcast stanno diventando strumenti sempre più preponderanti. Per capire come si sta evolvendo il panorama dell’audio, la Milano Music Week propone una serie di panel e incontri ad hoc.

Si comincia lunedì 21 novembre all’Apollo, alle 18.30, dove si parla di come il futuro della musica passi necessariamente anche attraverso i podcast. Mercoledì alle 10.30 all’Apollo si discute di streaming, e di come gli autori e i compositori possano sfruttare al massimo le nuove opportunità che regala. Giovedì 24 novembre si parla sempre di podcast, stavolta in parallelo con la radio, in un incontro con il celebre speaker Max Brigante, previsto al Clini Loft alle 16.30.

Venerdì 25 novembre, invece, Linecheck ospiterà due masterclass per artisti e addetti ai lavori, focalizzate sulle due principali piattaforme di streaming in uso tra i musicisti: Spotify e SoundCloud. Un’ottima occasione per scoprirne i segreti e i meccanismi, guidati dai migliori esperti del settore.

Altre notizie su:  Milano Music Week