Home Musica News Musica

Tony Hadley chiude con gli Spandau Ballet

Il frontman lascia la band che si era riformata nel 2009

Tony Hadley Spandau Ballet

Tony Hadley ha fondato gli Spandau Ballet nel 1979. Foto: Denis Ulliana

Tony Hadley, frontman e fondatore degli Spandau Ballet, ha annunciato la sua decisione di lasciare la band. O meglio, da quanto si legge nello scarno comunicato apparso sui suoi canali social, non lo sarà più per alcune circostanze “al di là del suo controllo”.

La band, dopo il successo registrato negli anni ’80, si era riformata nel 2009 pubblicando un nuovo disco, Once More (con alcuni inediti e reincisioni), e, stando ad alcune voci, era al lavoro su un album di inediti. La reunion era avvenuta con qualche difficoltà, visto che negli anni ’90, alcuni membri della band avevano fatto causa, perdendo, al chitarrista Gary Kemp per questioni di royalties.

Nel 2015 la band è passata anche dall’Italia, all’Arena di Verona, per quello che probabilmente sarà il loro ultimo concerto in Italia.

Altre notizie su:  spandau ballet Tony Hadley