Home Musica News Musica

Tom Morello, Imagine Dragons, Shea Diamond e Bloody Beetroots insieme per la canzone di protesta ‘Stand Up’


Il brano è ispirato alle proteste iniziate dopo la morte di George Floyd. Tutti i guadagni verranno donati in beneficienza

Tom Morello ha collaborato con Dan Reynolds degli Imagine Dragons, i Bloody Beetroots e l’artista-attivista Shea Diamond a una nuova canzone di protesta, Stand Up, ispirata alle proteste contro il razzismo e la violenza della polizia.

Si tratta di un pezzo rap-rock in stile anni ’90, in cui Reynolds e Diamond raccontano il razzismo che hanno subito durante la loro vita. “Se chiamo la polizia, mi uccideranno? Ti uccideranno?”, dice Reynolds. “Quando chiamo la polizia, mi proteggeranno perché ho anche io la pelle bianca?”. Nella sua strofa, invece, Diamond racconta la sua esperienza di donna transgender nera, e spera che le proteste possano portare alla fine della corruzione nella polizia.

Tutti i guadagni raccolti da Stand Up verranno donati a NAACP, Know Your Rights Camp, il Southern Poverty Law Center e il Marsha P. Johnson Institute. KIDinaKORNER/Interscope, l’etichetta di Tom Morello, donerà una cifra equivalente ai guadagni streaming di tre anni.

Leggi anche