Home Musica News Musica

Tom Jones fa il test del DNA: «Sono troppe le persone che pensano che sia nero»

Il baronetto si sottoporrà agli esami per chiarire la sua etnia

Tom Jones, foto Facebook

Tom Jones, foto Facebook

Tom Jones ha dichiarato al Times Magazine che effettuerà il test del DNA per verificare l’eventuale presenza di avi di colore nella sua storia familiare. A 75 anni suonati, il cantante inglese ha deciso di sottoporsi a degli esami perché «sono troppe le persone che pensano che sia nero».

Una questione che ha sempre accompoagnato il cantante di Delilah: «Quando andai negli States a far promozione nelle radio, le persone non credevano ai loro occhi. Mi dicevano “non puoi essere tu quello con quella voce”. Il fatto poi di avere i capelli così ricci non faceva che rafforzare la convizione di tutti che avessi sangue black».

Anche la madre, Freda, ebbe lo stesso problema. E alla domanda di Tom se ci fossero antenati di altre etnie lei rispose: «Non che io sappia. Ma non lo escluderei».

La questione si fa spinosa: è bianco? è nero? Lo scopriremo presto, per quello che importa. Se però dovessimo basarci solo sulla voce bisognerebbe fare il test anche a Joss Stone:

Altre notizie su:  Tom Jones Black dna Tom Jones