Home Musica News Musica

Tim Burton parla di “BeetleJuice 2”: «Non so se si farà»

Il regista ha smentito le voci che circolavano nelle scorse settimane. «È un film che va fatto nel momento giusto»

Una scena da "Beetlejuice", 1988

Una scena da "Beetlejuice", 1988

Se qualche settimana fa Tim Burton aveva fatto intendere che il sequel di Beetlejuice era praticamente sicuro («dobbiamo solo iniziare le riprese»), ora le cose sembrerebbero essere cambiate.

Ecco le sue dichiarazioni a Collider: «È qualcosa che sicuramente vorrei fare, nelle giuste circostanze. Il fatto è che è uno di quei film che devi fare al momento giusto. Un sequel non è indispensabile. Non stiamo parlando di una trilogia. Quindi, è qualcosa che va fatto se ci sono tutti gli elementi. Amo il personaggio e Michael è fantastico nell’interpretarlo. Vedremo. Per ora non c’è nulla di concreto».

Nelle scorse settimane si era parlato anche del fatto che Michael Keaton e Wynona Ryder avessero già firmato per a tornare a vestire i panni dello spiritello e di Lydia. Ma anche questo è stato negato da un portavoce.

Resta quindi da capire quando, ma soprattutto se, questo film si farà. Intanto, il nuovo film di Tim Burton, La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, uscirà a settembre nei cinema italiani. Questo il trailer:

Leggi anche