Home Musica News Musica

Thomas Bangalter dei Daft Punk ritorna alla techno con un nuovo brano

Una traccia di 14 minuti realizzata in presa diretta che ricorda molto il suono con cui i due robot cambiarono per sempre la musica elettronica

Dopo qualche assaggio condiviso in rete nelle scorse settimane, è ora stata finalmente caricata online per intero Riga (Take 5) la nuova traccia realizzata da Thomas Bangalter dei Daft Punk e ispirata a un brano realizzata dal producer francese per la colonna sonora del film lettone Riga (Take 1).

Nei primi giorni di ottobre il capo dell’etichetta francese Ed Banger Records (Mr. Oizo, SebastiAn, Justice etc.) ed ex manager dei due robot, Busy P, aveva condiviso sul profilo Instagram della label un breve estratto della traccia realizzata da Bangalter aggiungendo come la metà argentea dei Daft Punk avesse prodotto il brano registrandolo in presa diretta, un classico della techno più cruda. La traccia, infatti, è una cavalcata di 14 minuti dal suono decisamente analog, molto vicino al suono poi diventato leggenda con cui Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo rivoluzionarono la musica elettronica nel 1997 con Homework .

Quella realizzata per Riga (Take 1) è la seconda ‘scappatella’ cinematografica del 2018 per Bangalter, con il producer francese che ha lavorato alla colonna sonora di Climax di Gaspar Noé cui ha anche prestato Rollin ‘& Scratchin dei Daft Punk, attualmente ancora in silenzio dall’album Random Access Memories targato 2013.

Leggi anche