Home Musica News Musica

Thom Yorke ha composto una traccia che dura 18 giorni

Potevano mettere in loop una traccia di mezz'ora, e invece "Subterranea"dura quanto la mostra che deve sonorizzare a Sydney, Australia.

La traccia di Yorke farà da sonorizzazione a "The Panic Office", una mostra d'arte di Stanley Donwood. Foto: Facebook

La traccia di Yorke farà da sonorizzazione a "The Panic Office", una mostra d'arte di Stanley Donwood. Foto: Facebook

Thom Yorke deve sempre distinguersi. Questa volta, il barbuto dei Radiohead ha composto una traccia per sonorizzare la mostra di Stanley Donwood.

Fino a qui, niente di strano. Se non fosse che Subterranea (il nome della traccia) dura 432 ore. Ovvero, la durata dell’esposizione che Donwood — già autore di alcune copertine dei dischi solisti di Yorke e dei Radiohead — porterà dal 21 maggio al 6 giugno a Sydney, Australia.

La copertina di "Eraser" di Yorke, disegnata da Stanley Donwood. Foto: Stampa

La copertina di “Eraser” di Yorke, disegnata da Stanley Donwood. Foto: Stampa

Secondo i primi visitatori della mostra, la composizione di Yorke sarebbe un miscuglio di misteriosi suoni ambientali, in continua mutazione. Tipo che non ci sono due minuti identici. Un comunicato stampa la descrive così: “i bassi tuoneranno dal pavimento, i medi echeggeranno fra le pareti, mentre gli alti pioveranno dal soffitto.”

Potete ascoltarne un piccolo assaggio qui. Va bene anche se non avete un impianto di dimensioni bibliche che faccia tuonare le frequenze. Che poi quella del terzo piano chiama di nuovo i Carabinieri.

Leggi anche