Home Musica News Musica

“The Odyssey”, il film di Florence + The Machine con la regia di Vincent Haycock

Il cortometraggio contiene i videoclip dei singoli già usciti da "How Big, How Blue, How Beautiful" insieme a scene inedite

Una scena da "Third Eye"

Una scena da "Third Eye"

Più che un album, How Big, How Blue, How Beautiful, è stato a tutti gli effetti un progetto visivo. Il terzo lavoro di Florence + The Machine è infatti stato accompagnato da una serie di videoclip che ne hanno raccontato una storia ben precisa.

Ora, i clip dei singoli (come What Kind of Man, St. Jude, Delilah, Ship to Wreck, e Queen of Peace) sono stati uniti in un cortometraggio firmato da Vincent Haycock, insieme a delle scene inedite e all’ultimo capitolo, Third Eye, che potete vedere singolarmente qui:

«Stavo parlando a Vince del disco e della fine di una relazione. Un periodo duro che stavo attraversando» ha detto Florence in un comunicato. «Il film riflette la ricchezza e l’austerità, temi portanti di How Big, How Blue, How Beautifu. Gli alti e i bassi di una relazione, come mi sono sentita fuori controllo, il purgatorio che si vive quando si ha il cuore spezzato, come ho provato a cambiare per essere libera».

«Abbiamo chiamato il film The Odyssey perché segue le avventure di Florence nella tempesta amorosa» ha detto Haycock. «Come nei gironi di Dante, ogni canzone rappresenta una battaglia che Flo ha dovuto combattere».

Guardate The Odyssey qui.

Leggi anche