Home Musica News Musica

“That’s live”, i ragazzi di Rockin’1000 ce l’hanno fatta di nuovo. Il video di “Rebel Rebel”

Mille musicisti su un palco per un concerto completo, con tanto di scaletta e special guest: dal basso di Saturnino Celani alla chitarra di Federico Poggipollini

Un nuovo record, una nuova pagina della storia della musica è stata scritta dai ragazzi di Cesena che un anno fa sono riusciti a portare i Foo Fighters a suonare nella loro città. Per attirarli hanno suonato in mille Learn To Fly, che da allora è diventata un po’ il loro inno.

Questa volta a Cesena sono andati in mille, e ci sono rimasti a suonare un concerto per intero, con tanto di scaletta e special guest. Dal basso di Saturnino Celani alla chitarra di Federico Poggipollini, fino ai Negrita e al Re del Liscio Raul Casadei, siamo stati in tanti a sostenerli. Quasi 1.200 musicisti si sono riuniti allo stadio di Cesena per formare insieme la band più grande del mondo, composta da 250 batterie, 250 chitarre, 250 bassi, 250 voci e poi tastiere, cornamuse e i violini necessari a iniziare tutto con Bitter Sweet Symphony dei Verve. Il resto della scaletta lo avevamo fatto diventare una playlist.

Un nuovo, grande successo per i ragazzi di Rockin’1000 che per in nuovo evento chiamato That’s live hanno registrato un tutto esaurito da 13mila persone allo stadio Manuzzi. Ancora una volta sono riusciti a portare i loro sogni e i loro ideali su un palco e a condividerli con il mondo intero. È stato bello sentirsi parte di questa impresa, di nuovo. Ma che bello, che belissimo.