Sufjan Stevens è tornato allo stile di ‘Mystery of Love’ | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Sufjan Stevens è tornato allo stile di ‘Mystery of Love’


Se l’elettronica di ‘The Ascension’ vi ha fatto rimpiangere il folk di ‘Carrie & Lowell’, ascoltate le due nuove canzoni di 'A Beginner's Mind', l'album in collaborazione con Angelo De Augustine

Sufjan Stevens e Angelo De Augustine

Illustrazione: Daniel Anum Jasper

Se dopo l’enorme progetto elettronico The Ascension sentite la mancanza del Sufjan Stevens più acustico, allora dovete ascoltare Reach Out e Olympus, le due nuove canzoni pubblicate oggi dal cantautore. Si tratta dei primi estratti da A Beginner’s Mind, un album in collaborazione con Angelo De Augustine in uscita il prossimo settembre. Potete ascoltarle qui sotto.

Il progetto è nato durante una sorta di fuga creativa, un ritiro di un mese che i due musicisti – insieme ad altri artisti dell’etichetta Asthmatic Kitty – hanno fatto in una casa di campagna nello Stato di New York. Ogni sera il gruppo guardava un film, e i 14 brani del disco ne sono direttamente ispirati. Ne è venuto fuori A Beginner’s Mind, un disco scritto rigorosamente a quattro mani, spesso «ultimando versi e arrangiamenti composti dall’altro», che parla di «non giudicare e osservare il mondo con gli occhi di un bambino» e cerca di rispondere a una domanda: «Cosa significa essere umani in un mondo malato?».

La copertina di ‘A Beginner’s Mind’, disegnata da Daniel Anum Jasper

La copertina è stata realizzata dall’artista ghanese Daniel Anum Jasper, e si ispira «alle grafiche degli anni ’80, quando i film di Hollywood arrivavano in Africa con poster coloratissimi». L’album uscirà il 24 settembre per Ashtmatic Kitty.

Altre notizie su:  Sufjan Stevens