Strano, ma vero: il presidente eletto del Cile ha preso posizione sul caso Damon Albarn vs Taylor Swift | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Strano, ma vero: il presidente eletto del Cile ha preso posizione sul caso Damon Albarn vs Taylor Swift

Sul serio: Gabriel Boric è uno Swiftie

Gabriel Boric

Foto: Marcelo Hernandez/Getty Images

Lo scontro via stampa e social fra Damon Albarn e Taylor Swift, di cui abbiamo scritto qui, si è arricchito di un nuovo, surreale capitolo.

Tra le 21 mila risposte al tweet in cui Swift si lamenta per le parole di Albarn, che parlando con un giornalista del Los Angeles Times l’ha criticata perché non scrive le canzoni da sola, ce n’è una notevole: è di Gabriel Boric, il presidente eletto del Cile, 36 anni a febbraio, amato dai musicisti per le posizioni di sinistra (qui le reazioni alla sua elezione avvenuta in dicembre).

«Qui in Cile» scrive Boric rassicurando Swift «hai molti supporter che sanno che scrivi le tue canzoni da sola, dal cuore. Non prendere sul serio chi ha bisogno di insultarti o dire bugie per attirare l’attenzione. Un abbraccio dal Sud, Taylor».



Lunedì sera, dopo lo scoppio della polemica, durante un concerto alla Walt Disney Concert Hall di Los Angeles Albarn ha dedicato Song 2 al giornalista del Los Angeles Times accusandolo di avere fatto clickbait. Le frasi su Swift sono solo una piccola parte dell’intervista e non compaiono nel titolo, ma sono state usate per lanciare il pezzo sui social.

Altre notizie su:  Damon Albarn Taylor Swift