Stone Island e Club to Club celebrano la musica contemporanea a Milano | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Stone Island e Club to Club celebrano la musica contemporanea a Milano

Dopo il successo dell’edizione londinese, le due realtà hanno unito le forze per “Stone Island presents Milano”, un evento in collaborazione che porterà sul palco l’elettronica di Kode9 e il jazz dei Sons of Kemet

I Sons of Kemet

Foto: Udoma Janssen

Non c’è un attimo di sosta questi giorni nel mondo Club to Club. Non abbiamo ancora ripreso completamente fiato dalle notti fiabesche dell’ultima edizione di C0C – The Festival as a Performance di questo weekend (di cui vi abbiamo parlato qui), che Club to Club è pronto a portare un altro dei suoi eventi a Milano, in collaborazione con Stone Island (di cui invece vi abbiamo parlato qua).

Dopo il successo dell’evento londinese dello scorso 13 ottobre, Stone Island presents London, in cui si sono esibiti Jockstrap, Nala Sinephro, Obongjayar, Pa Salieu, Silvia Kastel, Kode9 e Two Shell, le due realtà si sono date appuntamento a Milano per Stone Island presents Milano, una serata per celebrare la musica indipendente contemporanea nel capoluogo lombardo. Questo mercoledì, al Fabrique, si esibiranno Kode9, figura chiave della scena elettronica mondiale e capo della leggendaria etichetta Hyperdub Records (che ha il merito di aver pubblicato, tra i tanti, Burial, DJ Rashad, Fatima Al Qadiri) nonché grande amico di C2C Festival, Arooj Aftab, artista pakistana che concilia tradizione araba, canti sufi e musica classica persiana con influenze jazz, new age e folk, e i Sons of Kemet, formazione capitanata dal sassofonista e clarinettista Shabaka Hutchings, con un suono a metà tra avanguardia e tradizione jazz. Il presente come caos multicolore di generi.

Stone Island presents Milano si inserisce all’interno di STONE ISLAND SOUND, progetto curatoriale nato a supporto della produzione artistica contemporanea indipendente, un insieme organico di playlist, release discografiche, sonorizzazioni ed eventi dal vivo per valorizzare le scene e le community locali e costruire un’ideale mappa sonora mondiale. All’interno di questo progetto, Club to Club ha curato, nell’ultimo anno, l’uscita di un EP, Invrs Solaria di XIII, e di To Be Banned From Rome, brano di Bienoise diventato un inno delle ultime edizioni di C2C Festival e C0C, una serie di playlist d’ascolto e C0C di Kode9, un mega-brano che raccoglie l’esperienza sonora di C0C Milano as part of Stone Island Sound, l’evento digitale che ha raccontato una Milano pandemica attraverso i brani selezionati da Kode9 tra gli artisti e le artiste presenti alla prima edizione di C0C – The Festival as a Performance.

L’evento, gratuito, è dunque un altro mattoncino di questa fruttuosa partnership tra due realtà importanti come Stone Island e C2C Festival, nonché una strepitosa occasione per il pubblico meneghino di godersi una line up internazionale ricercatissima. In un momento in cui la cultura è un terreno da preservare con ancor più cura del solito, questo sodalizio ci ricorda come si possa collaborare tra realtà differenti in modo virtuoso. Un evento imperdibile, ma anche una ispirazione per possibili future collaborazioni. In un incerto tempo-di-mezzo, è necessario che qualcuno provi ad accendere la luce, al buio, ancora e ancora.

Altre notizie su:  Kode9 Sons of Kemet