Home Musica News Musica

Steven Tyler: «Sono preoccupato per Joe Perry»

Il cantante degli Aerosmith non è riuscito a contattare il chitarrista da domenica

Steven Tyler ha parlato con Billboard delle condizioni di salute del suo chitarrista

Steven Tyler ha parlato con Billboard delle condizioni di salute del suo chitarrista

Steven Tyler ha detto che è «molto preoccupato» per la salute di Joe Perry e che non è riuscito a contattare il chitarrista degli Aerosmith, collassato durante un concerto con gli Hollywood Vampires.

«Inizia a spaventarmi un po’», ha detto Tyler a Billboard. Aggiungendo: «Per me è come un fratello. È l’unica altra persona appassionata della sua arte come lo sono io. Mi chiede sempre di fare tre, quattro show di fila, e io non riesco. Mi rovinerei la voce. So come mantenere la mia carriera, la mia salute. Non penso che lui sappia come fare. Penso che qualcuno stia chiudendo un po’ troppe date con lui». Perry è collassato mentre stava suonando il suo ottavo show in 10 giorni, sul palco del Coney Island Amphitheater, il 10 luglio. Nello specifico, era il quarto concerto in altrettanti giorni con gli Hollywood Vampires, il supergruppo che ha formato con Johnny Depp e Alice Cooper.

Perry è ancora in ospedale e non sono state rilasciate ulteriori dichiarazioni sulla sua salute. Un portavoce ha riferito a Rolling Stone che Perry è “stabile e riposato”. Nel frattempo gli Hollywood Vampires hanno ricominciato il loro tour, ma non è chiaro se e quando tornerà il chitarrista e se sarà in grado di salire sul palco con gli Aerosmith questo autunno.

Tyler, comunque, non è preoccupato per la band. «Non me ne frega un cazzo», ha detto. «Voglio Joe in salute. Sono molto preoccupato in questo momento perché non sto ricevendo nessun aggiornamento. Sono un po’ triste, mi fa paura. Non so se sia stato un colpo di calore o se stia lavorando troppo. Non so di cosa sia la colpa, ma nessuno mi dice nulla. Posso solo dire che Joe è come un fratello e che gli voglio molto bene».

Leggi anche